Alik Cavaliere e una sua scultura

Raccontare mi è sempre piaciuto. Raccontare per allusioni, per sottointesi, per metafore usando più strumenti e più possibilità di interpretazione è una cosa che mi ha sempre affascinato, anche per rispetto di chi guarda, che non deve essere posto davanti all'assoluto, al chiuso, al perfetto, ma a qualche cosa che lo coinvolga, lo stimoli; e se trova l'errore tanto meglio, perché è un punto da cui ripartire.

firma

Alberto Cavaliere


Storie Milanesi